Come prendersi cura di sé a 50 anni: 3 consigli da seguire

Stai per avvicinarti ai 50 o li hai passati da un po’ e vuoi sapere a cosa devi stare attenta? In questo articolo ti diamo 3 suggerimenti da seguire per prenderti cura della tua salute e vivere bene.

Fare attività fisica adeguata

Se durante la gioventù e i primi decenni dei tanto temuti -anta ci sentiamo ripetere in continuazione che è importante muoversi facendo sport o attività fisica in generale, dopo il famoso “giro di boa” segnalato dai 50 anni piano piano queste voci diminuiscono e ci sentiamo automaticamente più legati al divano piuttosto che alle scarpe da ginnastica e alla sala attrezzi.

Ebbene, non c’è niente di più sbagliato di smettere di pensare alla propria forma fisica solamente perché noi e le altre persone pensiamo che si sia più vicini all’anzianità rispetto all’età in cui si è agili, scattanti e pieni di energie.

Qualunque sia la vostra età, la soluzione migliore è affidarsi ad un integratore alimentare come Be-Total Advanced B12 che aiuti il nostro corpo ad assorbire i micronutrienti necessari. Se vi chiedete per quanto tempo bisogna assumere Be-Total Advanced B12 prima di notare gli effetti positivi, dovrete aspettare solo una decina di giorni.

Certo, a 50 anni (e dopo) molto spesso le possibilità del nostro corpo cambiano, ma ciò dipende solo dalle nostre abitudini che ci hanno accompagnato fino a questo momento della nostra vita. Ovviamente, se una persona pratica attività a livello agonistico fino al giorno prima, il suo corpo non si fermerà di colpo il giorno dopo il suo cinquantesimo compleanno.

Che siate sportivi affiatati o acerrimi nemici del sudore e della palestra, avete sempre la possibilità di scegliere di iniziare a fare un po’ di movimento, sempre tenendo conto della vostra situazione di partenza.

In generale, l’attività preferita degli over 50 è la camminata. Questo perché è possibile regolare il ritmo in base alle proprie esigenze, scegliere gli orari a seconda della stagione e degli impegni e, soprattutto, iniziare gradualmente per poi aumentare se ce la sentiamo.

Insomma, camminare è la scelta migliore per coloro che si trovano in una situazione di sovrappeso e non vogliono sforzare troppo le articolazioni correndo o facendo altri esercizi. Per lo stesso motivo anche le attività acquatiche come acquagym o un corso di nuoto si prestano perfettamente agli anni post 50.

Se invece state leggendo e avete superato i 65 e non ve la sentite più di mettervi in mezzo ai più giovani, cercate una piscina che offra corsi di antalgica, dedicati alle persone che vogliono continuare a prendersi cura di sé anche da anziani.

Prestare attenzione all’alimentazione

Insieme all’attività fisica, un altro elemento da non dimenticare dopo i 50 è sicuramente l’alimentazione. Anzi, se possibile è meglio stare ancora più attenti a ciò che si mangia per evitare di riempire il nostro organismo di cibi che fanno più male che bene.

Una volta compiuti i 50 anni bisogna ricordarsi con ancora più enfasi di bere molto, tenendo a mente le indicazioni dei medici che suggeriscono di introdurre almeno 2 litri d’acqua ogni giorno agli adulti. Via libera a verdura, fibre, farine integrali, frutta, pesce ricco di Omega 3 e carne un paio di volte alla settimana.

Un aspetto da non trascurare per quanto riguarda l’alimentazione sono le vitamine di cui il nostro corpo ha assolutamente bisogno, ma che a partire da una certa età vengono assorbite con più difficoltà a causa di meccanismi organici. Ad ogni modo, assumendo un integratore di cui abbiamo parlato, dovreste risolvere questa problematica.

Utilizzare creme anti-age apposite

Abbiamo parlato di salute, ma quando ti guardi allo specchio vedi i segni dell’età sul tuo viso e proprio non riesci a farci pace, oppure vuoi provare a rallentarli.

Niente di meglio delle creme anti-age che sono create appositamente per ridurre le rughe che si devono ancora formare e attenuare, a volte, quelle già presenti.

Non faranno miracoli, ma tentar non nuoce.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Luca M.

Informazioni sull'autore
Ciao! Mi chiamo Luca, sono a capo della redazione di Sanioggi.it da quando il sito è stato lanciato, nell'inverno del 2011.
Tutti i post di Luca M.