Asse da stiro: pieghevole, da tavolo, da parete o a scomparsa? In legno o metallo? Quanto costa e come scegliere la migliore

La gestione delle faccende domestiche può diventare più semplice se si può contare su accessori funzionali. Scopriamo come scegliere l’asse da stiro.

Stirare è una delle attività domestiche più noiose e faticose perché da un lato mette a dura prova il corpo (braccia, schiena e gambe) e dall’altra parte ruba tempo alla giornata.

Purtroppo, anche se si dispone del ferro da stiro migliore, non sempre si riesce a ridurre i tempi della stiratura e a massimizzare i risultati. Anche la scelta dell’asse da stiro influisce sul livello di difficoltà.

L’asse da stiro giusta aiuta a mantenere una postura corretta, a velocizzare la stiratura e a ottimizzare le performance. Sì, ma qual è quella giusta?

In commercio esistono tantissimi tipi, ma tale varietà rischia di confondere le idee portando a scelte poco azzeccate.

L’identikit della tavola da stiro

Non tutte le assi da stiro sono uguali, ma solitamente si presentano nell’immaginario come un tavolo o un sistema con piano poggiaferro rivestito con una fodera e montato su gambe pieghevoli.

A fare la differenza tra una buona tavola da stiro e un modello scadente è la possibilità di regolare l’altezza in base alla statura e alle abitudini dell’utilizzatore.

Al di là della griglia poggia ferro o di altri accessori, infatti, un piano basso implica l’assunzione di una posizione piegata sulla schiena mentre un piano troppo alto affatica il lavoro delle braccia.

Come scegliere l’asse da stiro migliore

La varietà di assi da stiro in commercio rischia di confondere le idee in assenza di esperienza o punti di riferimento ah hoc.

L’unico modo per riuscire a trovare il modello giusto resta quello di valutare alcuni elementi in relazione alle esigenze personali. Ecco da dove partire:

Tipologia

La maggior parte dei modelli si presenta come un asse da stiro pieghevole, cioè un piano stretto e lungo montato su una struttura pieghevole. Tuttavia non è l’unico.

  • Asse da stiro pieghevole – È il modello più conosciuto e apprezzato grazie alla sua asse stretta e lunga e alla sua struttura pieghevole. Può essere più o meno accessoriato e per questo si adatta a qualsiasi esigenza.
  • Asse da stiro da tavolo – Ha un’asse piccola e stretta montata su due piedi di appoggio di tipo pieghevole e va usata su un tavolo (tavolo da cucina o scrivania per esempio). È compatta e non occupa spazio e si presta al ripasso veloce di un capo.
  • Asse da stiro da parete – Il principio è lo stesso dell’asse pieghevole, ma la parte a scomparsa è ancorata al muro. È un’asse da stiro salvaspazio fissa e non può essere abbassata o alzata all’occorrenza, ma è ideale per ammortizzare gli spazi nel vano lavanderia.
  • Asse da stiro a scomparsa – Si parla di un mobile asse da stiro: l’asse può essere richiusa su se stessa e diventa un mobile che si confonde con l’arredamento. L’asse da stiro a scomparsa è molto ingombrante e costosa.

Sistemi di chiusura

Non è detto che i modelli appartenenti alla stessa tipologia di assi dispongano dello stesso sistema di chiusura. Per questo andrebbero valutati i pro e i contro di ogni tipo.

  • Chiusura verticale – Il sistema di chiusura verticale consente di richiudere l’asse su se stessa, facendola poggiare su due gambe. Da chiusa va poggiata al muro o su un mobile o al massimo appesa a un gancio apposito. Potrebbe cadere facilmente e/o rovinare il punto di appoggio.
  • Chiusura a libro – La chiusura a libro assicura il ripiegamento della struttura come se fosse un libro, lasciando libere le gambe e permettendo di riporla anche in un mobile. È tipica dei modelli più bassi.

Regolazione altezza

L’asse da stiro ideale deve avere un piano corrispondente all’altezza dell’ombelico o dei fianchi dell’utilizzatore, pena l’affaticamento del corpo.

Se si opta per un modello da tavolo o un modello a parete, la scelta è ovvia: basta usare un tavolo dell’altezza adatta o misurare l’altezza ideale e fissare l’asse in quel punto.

Al contrario se ci si orienta verso un’asse da stiro pieghevole allora sarebbe meglio optare per un modello in cui l’altezza si può regolare.

Elementi di appoggio

In fase di scelta è bene valutare la presenza di elementi d’appoggio, cioè piani o griglie su cui appoggiare il ferro da stiro e gli indumenti stirati.  

  • Griglia portaferro – È un piano laterale che estende le dimensioni della tavola per permette di appoggiare il ferro da stiro senza “rubare” spazio all’area di lavoro.
  • Ripiano portaindumenti – I migliori modelli dispongono di almeno un piano appoggio posizionato tra le gambe pieghevoli e destinato a ospitare gli indumenti appena stirati.

Accessori

I ripiani di appoggio non gli unici elementi extra in grado di rendere confortevole l’uso di un’asse da stiro. Cos’altro guardare?

  • Ruote – Alcuni modelli a scomparsa e alcune assi stiro pieghevoli presentano un sistema di ruote (meglio se resistenti e dotate di freni e rivestimento antigraffio) in grado di agevolare lo spostamento dell’asse.
  • Appendiabiti – I migliori modelli dispongono di un appendiabiti in cui posizionare le grucce su cui si appendono i capi che sarebbe meglio non piegare.
  • Braccio stiramaniche – Pur essendo più raro, il braccio stiramaniche permette di stirare le maniche delle magliette e delle camicie in modo semplice e veloce.
  • Prolunga estraibile – In alcuni modelli è presente la cosiddetta prolunga estraibile, cioè un elemento da estrarre quando si stirano le lenzuola in modo da non far toccare loro il pavimento.
  • Imbottitura – La presenza di un’imbottitura evita al tessuto di assumere la forma della base reticolare non appena si esercita un po’ di pressione con il ferro.
  • Telo traspirante e permeabile – Il telo di copertura deve essere traspirante e permeabile in modo da non assorbire il vapore e le goccioline d’acqua. Inoltre è meglio se il copri asse da stiro presenta un sistema di fissaggio.

Materiale

A fare la differenza tra tutti i vari modelli in commercio c’è senza dubbio il materiale perché determinante sia per il peso che per la solidità.

Le assi da stiro possono presentare una struttura in metallo (alluminio o acciaio) o in legno di cui andrebbero valutati i pro e i contro.

  • Legno – L’asse da stiro in legno è sicuramente più robusta e bella da vedere, ma è più pesante da maneggiare e costosa. Inoltre richiede qualche attenzione in più in termine di manutenzione.
  • Metallo – Le leghe metalliche si rivelano più leggere, resistenti ed economiche, anche se in alcuni casi potrebbero essere meno solide del legno.

Prezzo

Quanto costa un asse da stiro? Il prezzo dipende dalle caratteristiche e dalla marca, andando da poco più di 20 euro per un’asse da stiro di tipo economico fino a superare i 1000 euro per un’asse da stiro professionale.

Per accedere a un’ampia selezione offerta a un ottimo rapporto qualità/prezzo ed evitare di chiedersi cosa usare al posto dell’asse da stiro è possibile strizzare l’occhio alle proposte online.

Migliori assi da stiro su Amazon

Qual è il migliore asse da stiro? Semplicemente il modello che risponde meglio alle esigenze personali sia per caratteristiche che per costo.

Per il resto è possibile acquistare un’asse da stiro Ikea, Kasanova, Leroy Merlin, Brico ealtri negozi simili; nei supermercati più forniti; online presso e-commerce affidabili.

Amazon propone alcune delle assi da stiro migliori in commercio e aiuta a scegliere in modo consapevole attraverso informazioni extra, recensioni vere e prezzi vantaggiosi.

Foppapedretti asse da stiro,asse da stiro Gimi, asse da stiro Framar, asse da stiro Colombo e altre ancora: non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Per aiutarvi a trovare la migliore asse da stiro su Amazon abbiamo selezionato alcuni dei modelli più acquistati dai consumatori.

Offerta
Foppapedretti Assai Asse da Stiro, Naturale
  • Asse da stiro con struttura in legno massiccio di faccio verniciato, robusto e maneggevole
  • Piano stiro in pioppo, regolabile in altezza a tre posizioni
  • Dotato di ripiano inferiore utile per riporre la biancheria e di griglia porta ferro estraibile
  • Chiuso occupa pochissimo spazio, resta in piedi da solo e quando non serve può essere riposto con estrema facilità
  • Dimensioni aperto: cm h 85/88/91 p 50 l 123 chiuso: cm h 115p 50l 14 piano stiro: cm p 49l 101 peso: 8,7 kg
Brabantia - Asse da Stiro B - Per Ferro a Vapore - Regolabile in Altezza - Robusto a Quattro Gambe - Con la Mano Sinistra e Destra - Pieghevole - Ice Water - 124x38 cm
  • Robusto, stabile e progettato per una facile stiratura: questo asse da stiro Brabantia B definisce gli standard. Ha un supporto per ferro a vapore adatto per l'uso con la mano destra e sinistra
  • Nessuna sorpresa con il blocco bambino che evita che l'asse da stiro si richiuda accidentalmente. La chiusura di trasporto lo mantiene piegato per riporlo
  • Antipiega con copertura perfetta, regolazione corda e sistema tendifodera elastico. Stiratura liscia grazie all'odera 100% cotone con strato di spugna elastica
  • Planet friendly - Certificato Cradle-to-Cradle, livello Bronzo
  • Utilizzo senza pensieri - 10 anni di garanzia e servizio
Gimi ASSE da Stiro Pollicino, Acciaio, Multicolore, 73.5 x 32 cm [Colori Assortiti]
  • Mini asse da stiro da tavolo
  • Dimensioni piano di stiratura (LxP) 73x32 cm
  • Con pratico gancio a scomparsa per appenderlo nell'armadio
  • Copriasse 100% cotone con imbottitura in mollettone
  • Mini asse da stiro da tavolo
Offerta
Asse da stiro pieghevole, 622 ASTIR, in faggio massiccio, colore ciliegio, non regolabile in altezza, 135 x 45 x h87 cm - Arredamenti Italia AR_IT "Il Cuore del Legno"
  • Struttura in faggio massiccio Piano in rete traforato e zincato Ampia griglia portacaldaia a scomparsa
  • Piedini in gomma alla base. Capiente piano portaindumenti Fodera esclusiva in puro cotone, mollettone 100% poliestere.
  • PRODOTTO GIA' MONTATO
  • DIMENSIONI: APERTO: L135 x H87 x P45 cm. CHIUSO: H119 X 48 x P13 cm.
  • ORIGINAL MADE IN ITALY, realizzato in via esclusiva da ARREDAMENTI ITALIA GROUP S.R.L.
STIROCOMODO TAVOLO DA STIRO REGOLABILE COLORE CILIEGIO ARREDAMENTI ITALIA
  • Struttura in faggio massiccio Regolabile in 4 altezze ( 84 - 88 - 91 - 93cm) Piano in rete traforato e zincato Ampia griglia portacaldaia a scomparsa
  • Ruote alla base che “lavorano” in posizione chiusa Capiente piano portaindumenti Fodera esclusiva in puro cotone, mollettone 100% poliestere.
  • PRODOTTO GIA' MONTATO
  • DIMENSIONI: APERTO: L135 x H84/88/91/93H x P45. CHIUSO: H119 x 48 x P13 cm
  • ORIGINAL MADE IN ITALY, realizzato in via esclusiva da ARREDAMENTI ITALIA GROUP S.R.L.
Vileda Asse da Stiro Perfect 2 in 1, con Portacaldaia, Estraibile, con Extra Spazio, per Camicie e Lenzuola, Professionale, Regolabile in Altezza, Metallo, Copriasse cotone, Rosa, 172 x 8.5 x 44.5 cm
  • Prolunga estraibile per appoggiare i capi ingombranti
  • Portacaldaia estraibile per stirare facilmente le camicie
  • Piano con larghezza extra di 44 cm
  • Copriasse 100% cotone
  • Regolabile in altezza da 77 a 95 cm
Gimi Jean Asse Da Stiro, Con Poggiaferro In Griglia, Regolabile In Altezza, Metallo, Bianco, 133.5 x 33 x 90 Cm
  • Struttura in acciaio
  • Piano stiro 110 x 33 cm
  • Poggiaferro in griglia
  • Altezza regolabile fino a 90 cm
Rayen ASSE da Stiro Basic, Righe, 120 x 38 cm, Metal
  • Altezza regolabile
  • Poggia-piastre
  • Rete metallica
  • Dimensioni: 120 x 38 cm
REPLOOD ASSE da Stiro Pieghevole in Legno Composto da Multristrato di Faggio con Mensola e Piedini Antiscivolo
  • Asse da stiro in legno naturale
  • L'asse da stiro è in legno faggio, leggero e di facile chiusura.
  • L’asse da stiro ha un sistema di apertura facilitato e piedini antiscivolo: questo permette di stirare in completa stabilità e sicurezza oltre ad essere comodo e maneggevole al tempo stesso.
  • L'asse da stiro è disponibile con mensola porta panni che all’occorrenza può essere utilizzata anche come comodo porta caldaia e con griglia porta ferro da stiro in acciaio.
  • Dimensioni: cm. 118 x 34 (chiuso)
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Myriam Amato

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, amante della cultura orientale e appassionata di benessere, salute e fitness.
Tutti i post di Myriam Amato