Miglior aspirapolvere per auto: potente o aspirabriciole? Con o senza fili? Ecco quelli in offerta

Mantenere l’auto pulita richiede organizzazione, tempo e pazienza. Un aiuto arriva dall’aspirapolvere per auto! Scopriamo come trovare il migliore!

Mini aspirapolvere- foto amazon.it

Chi passa tanto tempo in auto sa benissimo come mantenere l’auto ordinata e pulita, ma spesso si limita a rimuovere bottiglie vuote, buste della spesa e altri accessori inutili.

In realtà le piccole briciole, la polvere e la sporcizia che finiscono su sedili, cruscotto, tappetini e portabagagli la rendono un ricettacolo di germi e batteri e pericolosi per i più piccoli e le persone allergiche.

L’aspirapolvere per auto permette di mantenere bella, pulita e funzionale l’automobile senza ricorrere a un aiuto professionale.

Il mercato offre tantissimi modelli pronti a soddisfare qualunque esigenza e questo potrebbe complicare la scelta.

Aspirapolvere per auto VS. aspirabriciole

Prima di scoprire come scegliere il miglior aspirapolvere per auto è necessario distinguerlo da un aspirabriciole.

Spesso la confusione è determinata dal fatto che entrambi i prodotti svolgono lo stesso compito, ma presentano differenze di tipo strutturale e funzionale.

Da un lato l’aspirabriciole è un elettrodomestico compatto e leggero con serbatoio removibile e filtri d’aria che aiuta a liberarsi dello sporco in maniera superficiale (considerando la potenza del motore).

Dall’altro lato, invece, l’aspirapolvere per la pulizia auto vanta un sistema di aspirazione potente dotato di sacco di raccolta o sistema ciclonico e filtri di aria in grado di eliminare lo sporco più a fondo.

Diciamo che quest’ultima prova a replicare l’aspiratore per auto professionale dalla struttura fissa e dalla potenza elevata di aspirazione usato negli autolavaggi.

La scelta dipende dall’uso di destinazione, optando per l’aspirabriciole per un’operazione rapida su piccole quantità di sporco e l’aspirapolvere per auto per pulire aree più ampie e rimuovere lo sporco più ostinato.

Come scegliere il miglior aspirapolvere per auto

Interno auto- foto pixabay.com

Questo elettrodomestico rappresenta la soluzione ideale per chi lavora in campagna o va a mare, chi soffre di allergie e chi vive con un amico a quattro zampe.

La scelta deve passare dalla considerazione di alcuni fattori in relazione alle esigenze individuali.

Non ci resta che scoprire come scegliere il miglior aspirapolvere per auto e quali caratteristiche non devono mancare.

Spazio di pulizia

In fase di scelta occorre valutare lo spazio a disposizione per effettuare la pulizia dell’auto in modo da capire quale modello scegliere.

Chi possiede un garage può optare per una aspirapolvere per auto potente alimentato da presa elettrica mentre chi non ha spazio dovrebbe ripiegare su una aspirapolvere portatile per auto o un aspirabriciole.

Potenza

La potenza del motore indica la capacità di aspirazione del modello e quindi le performance in termini di pulizia.

Si va dai modelli da 500 Watt che assicurano una pulizia più superficiale agli aspirapolvere per auto potenti e performanti da 2000 Watt per una pulizia profonda.

La scelta tra un aspirapolvere per auto da 2000 W o altri wattaggi deve prendere in considerazione le prestazioni del modello in relazione alle necessità e al budget a disposizione.

Filtri

I modelli in commercio vantano uno o più filtri di aria che garantiscono una certa qualità all’aria emanata durante l’operazione di pulizia.

Alcuni aspirapolvere per auto sono dotati di filtri elettrostatici di carta in grado di catturare la polvere aspirata

Esistono anche modelli con filtri HEPA in grado di trattenere le particelle della polvere, gli acari e le spore.

Si possono trovare anche modelli con filtri in microtrama che preludono al sacchetto, catturano la polvere e devono essere cambiati frequentemente.

Con o senza sacco

In commercio esistono diversi modelli di aspirapolvere per auto con e senza sacco. Quale scegliere? Diciamo che ogni opzione potrebbe riservare dei vantaggi.

Un modello con sacco consente di raccogliere lo sporco nel sacchetto ed eliminarlo senza entrare in contatto con il materiale raccolto. Il problema è comprare i sacchetti e ricordarsi di cambiarli.

Al contrario, un modello senza sacco consente di liberarsi dello sporco senza l’acquisto di sacchetti, ma polvere e lo sporco potrebbero disperdersi durante lo svuotamento.

Con o senza fili

In fase di scelta ci si ritrova a dover scegliere un aspirapolvere per auto con e senza filo.

In tal senso occorre considerare che un modello con filo viene alimentato dalla corrente elettrica e non rischia di spegnersi a metà operazione e un aspirapolvere per auto a batteria è legato alla sua autonomia.

Da un lato la presenza del filo elimina i tempi di ricarica e assicura una potenza costante mentre dall’altro l’assenza del filo rende un aspirapolvere per auto cordless più pratico e permette di arrivare dappertutto.

Praticità

Quando si parla di aspirapolvere per auto non si può trascurare il fattore “praticità” dato dalla valutazione di capienza, maneggevolezza e operazioni di manutenzione.

Per capienza si intende la capacità del sacchetto o del contenitore; per maneggevolezza ci si riferisce al peso del mini aspirapolvere per auto; per manutenzione si intende la pulizia dell’elettrodomestico.

Kit accessori

Gli aspirapolvere per auto più performanti vantano un kit di accessori destinato a migliorare le operazioni di pulizia.

Tra gli accessori più utili spiccano le bocchette per raggiungere anche i punti più stretti e la spazzola per pulire i sedili e la moquette.

Rumorosità  

Un elemento da non trascurare in fase di scelta è la rumorosità in quanto potrebbe dare fastidio a chi abita sopra o vicino al luogo di pulizia.

Negli ultimi anni c’è stata una progettazione più attenta alle emissioni sonore in modo da rendere il dispositivo il più silenzioso possibile.

Prezzo

Quanto costa un aspiratore per auto? Il prezzo di un aspirapolvere per auto dipende dalle caratteristiche fisiche, dalla scheda tecnica e dalla marca produttrice.

In linea di massima per risparmiare e non ripiegare su un modello meno potente è possibile valutare l’acquisto online di un aspirapolvere per auto in offerta.

Aspirapolvere per auto su Amazon

Aspirapolvere portatile per auto- foto amazon.it

Qual è il miglior aspirapolvere per auto? Diciamo che dipende dalle esigenze individuali e dal budget a disposizione.

È possibile scegliere un aspirapolvere per auto a MediaWorld, Unieuro e altri negozi specializzati, un aspirapolvere per auto Lidl e altri supermercati o un aspirapolvere per auto online (es. e-Bay e Amazon).

In assenza di punti di riferimento si può fare affidamento sul catalogo di aspirapolvere per auto Amazon: ampia scelta, schede informative, recensioni dei consumatori e prezzi imbattibili.

Aspirapolvere per auto Dyson, aspirapolvere per auto Black&Decker, aspirapolvere per auto Silvercrest e tanti altri ancora.

Per aiutarvi a trovare su Amazon il miglior aspirapolvere per auto abbiamo selezionato alcune delle proposte più apprezzate da chi li ha già provati. Vuoi sapere qual è il miglior aspiratore per auto?

Offerta
Black+Decker Hhd Aspirapolvere Auto Con Bocchetta Flessibile Ed Estensibile Integrata, Capacità 610 Ml, Grigio Rosso, 27 x 23 x 20 Cm
  • Potenza elettrica : 12V (accendisigari dell'automobile)
  • Il cavo dell'adattore lungo 5 metri permette di raggiungere facilmente ogni parte dell'automobile, incluso il bagagliaio
  • Azione ciclonica, doppio sistema di filtraggio nel contenitore.
  • Capacità 610 ml
  • Comodo sistema di apertura del contenitore
Hoover SM156WD4 Aspirabriciole da cucina senza sacco, 15.6 W, 0.2 Liters, 65 Decibel, Plastica, Blu
  • Un aspirapolvere a batteria per una pulizia rapida della casa
  • La bocchetta a lancia e la spazzola per la polvere sono riposte nel loro alloggiamento che è di facile accesso
  • Svuotamento del contenitore controllato da un pulsante
  • Di facile impiego

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Myriam Amato

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, amante della cultura orientale e appassionata di benessere, salute e fitness.
Tutti i post di Myriam Amato